Ingombranti
rifiuti di grandi dimensioni non elettrici
prelievo domiciliare su prenotazione

cosa conferire

  • mobili, armadi, poltrone, divani, sedie, reti da letto, materassi
  • porte, finestre, tapparelle
  • cassettiere, scaffali, parti metalliche di grandi dimensioni o accoppiate ad altri materiali
  • pentolame, damigiane
  • carrozzine, girelli, culle, passeggini
  • biciclette, giocattoli di grandi dimensioni [non elettrici o elettronici]
  • valigie, bauli e panche
  • vetri e specchi di grandi dimensioni

cosa non conferire

  • materiali inerti [calcinacci e scarti edilizi] di piccole manutenzioni
  • materiale di uso non domestico
  • lastre di eternit [contattare ditte specializzate]
  • contenitori per acidi, insetticidi, colle, mastici, smalti, soda, solventi, vernici
  • contenitori etichettati come sostanze pericolose, inquinanti, irritanti, infiammabili [T / F / X]

prenotare il ritiro

chiamando il numero 081 516 92 63

dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00,
il martedì ed il giovedì anche, in orario pomeridiano,
dalle ore 16:00 alle 18:00

concordare

giorno ed ora del conferimento con l’operatore

Modalità ed orari di conferimento:

Il ritiro dei Rifiuti Ingombranti è gratuito [max 3 pezzi per chiamata e/o non oltre 1,5 m³].
Per il ritiro è necessario fissare un appuntamento chiamando il Servizio Prenotazioni al numero 081 516 92 63.
Il Servizio Prenotazioni è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00, il martedì ed il giovedì anche, in orario pomeridiano, dalle ore 16:00 alle 18:00.
Depositare i rifiuti nei pressi della propria abitazione, livello strada carrabile, nel giorno ed orario concordato con l’operatore.

È possibile prenotare il ritiro anche compilando il form al link

perchè differenziare gli ingombranti

II rifiuti Ingombranti sono composti di materiali in buona parte riciclabili, ma possono anche contenere sostanze nocive, quindi vanno smaltiti correttamente per potere così salvaguardare l’ambiente. Si consiglia di separare i materiali prima di conferirli, per esempio se bisogna disfarsi di una porta con vetri, separare i due materiali in modo tale da facilitarne il riciclo. Ricorda che è vietato l’abbandono e il deposito incontrollato di rifiuti sul suolo, nel sottosuolo e in acqua. [D.lgs. 152/2006]. I trasgressori saranno puniti a norma di legge.