Raee
Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche
prelievo domiciliare su prenotazione

cosa conferire

  • frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici
  • forni da cucina elettici e/o a gas
  • forni a microonde
  • aspirapolveri, asciugacapelli
  • rasoi elettrici
  • bilance elettroniche
  • TV, monitor, LCD e plasma, Hi-Fi
  • cellulari, tablet, lettori musicali
  • computer, stampanti, fax, calcolatrici
  • componenti informatici, telefoni
  • apparecchiature foto/video, flash
  • grandi elettrodomestici per la refrigerazione ed il condizionamento
  • stufe elettriche e scaldini
  • giochi elettrici ed elettronici
  • utensili elettrici e/o elettronici
  • macchine per cucire o ricamare

cosa non conferire

  • utensili, giochi e oggetti vari che per il loro funzionamento non necessitano di correnti elettriche o di campi elettromagnetici
  • toner e cartucce di stampanti [ vanno conferiti nei toner ]
  • contenitori etichettati con la lettera T o F
  • eternit / fibrocemento [contattare ditte specializzate]

prenotare il ritiro

chiamando il numero 081 516 92 63

dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00,
il martedì ed il giovedì anche, in orario pomeridiano,
dalle ore 16:00 alle 18:00.

concordare

giorno ed ora del conferimento con l’operatore

Modalità di conferimento:

Il ritiro dei RAEE [Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche è gratuito [max 3 unità per chiamata e/o non oltre 1,5 m³].
Per il ritiro è necessario fissare un appuntamento chiamando il Servizio Prenotazioni al numero 081 516 92 63.
Il Servizio Prenotazioni è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00, il martedì ed il giovedì anche, in orario pomeridiano, dalle ore 16:00 alle 18:00.
Depositare i rifiuti nei pressi della propria abitazione, livello strada carrabile, nel giorno ed orario concordato con l’operatore.

Informazioni utili

Il decreto 121/16, meglio conosciuto come “Uno Contro Zero”, prevede l’obbligo da parte dei negozi di almeno 400 mq, di ritirare gratuitamente i piccoli elettrodomestici senza nessun obbligo di acquisto. Per i negozi più piccoli è una modalità
facoltativa che si aggiunge all’obbligo del decreto “Uno Contro Uno” [65/2010] valido per tutti i RAEE e che impone il ritiro gratuito in caso di contestuale acquisto di un prodotto nuovo equivalente.

i rischi per l’ambiente e la salute

I rischi per l’ambiente e per la salute, dovuti allo smaltimento non corretto o all’abbandono abusivo dei RAEE, sono altissimi e derivano dalla dispersione incontrollata di sostanze pericolose come il mercurio e i clorofluorocarburi, che sono tossiche ed inquinanti. Ricorda che è vietato l’abbandono e il deposito incontrollato di rifiuti sul suolo, nel sottosuolo e in acqua. [D.lgs. 152/2006]. I trasgressori saranno puniti a norma di legge.